Rivista Pascoliana n. 3

Accademia Pascoliana di San Mauro
RIVISTA PASCOLIANA n. 3 (1991)

Indice generale:

SAGGI

L’emozione di esprimersi. Montale legge Onofri che legge Pascoli (Laura Barile)
Il giorno dei morti e alcuni tòpoi myricei (Giuseppe Antonio Camerino)
Eros e senilità (Fausto Curi)
Il Puer e il fanciullino (Antonio Faeti)
Paragrafi sulla Prefazione di Myricae (Furio Felcini)
Lettura de L’ora di Barga (Patrizia Paradisi)
Pascoli e gli albori del Cristianesimo (Emilio Pasquini)
Pascoli prosatore e il mito della macchina (Vittorio Roda)
Lo sguardo, la nebbia, le stelle (per un’interpretazione del vedere pascoliano) (Davide Rondoni)

INEDITI E TESTIMONIANZE

Sei poesie extravaganti (1869-1887) (Guido Capovilla)
Quella portentosa fantasmagoria. Un frammento di traduzione aristofanea dalle carte Pascoli (Vittorio Citti)
Dai manoscritti di Pecudes (Patrizia Paradisi)

RECENSIONI

Giovanni Pascoli, Myricae, a cura di Giuseppe Nava (M. Pazzaglia)
P. V. Mengaldo, Ancora sui novenari di Castelvecchio (M. Pazzaglia)
A. Traina, Poeti latini (e neolatini), (M. Pazzaglia)
A. M. Girardi, Interpretazioni pascoliane (M. Pazzaglia)
M. Marcolini, Gli «Elementi di letteratura» di Giovanni Pascoli (M. Pazzaglia)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: